C’è qualcuno disposto a farmi tornare a sorridere?

C’è qualcuno disposto a farmi tornare a sorridere?

NESSUNO MI VUOLE  E IO PIANGO! C’è qualcuno disposto a farmi tornare a sorridere? Mi chiamo Jerry e sono di taglia medio grande, ho circa un anno, sono docile, affettuoso e vado d’accordo con gli altri cani, perché io fondamentale sono un buono. Ora vi racconto la mia storia. Era un bel giorno di primavera e, come al solito, me ne stavo in macchina con la mia famiglia: a me piaceva andare ovunque con loro. Ad un certo punto lo sportello si aprì e… oplà, mi ritrovai sulla strada e l’automobile sgommò via. Ero ancora troppo piccolo e non capii subito cosa mi stesse accadendo, così a squarcia gola urlai: “Aspettate, ci deve essere un errore, io sono qui!” La macchina filava via velocemente e con lei la mia famiglia, così iniziai a rincorrerla correndo più veloce che potevo, ma io ero un cucciolo e non ce la feci a raggiungerla, anzi rischiai quasi di essere travolto. Da lì è cambiato tutto, non ho più la vita che amavo tanto: coccole, passeggiate, buon cibo e un angolino caldo dove rannicchiarmi felice ormai sono soltanto lontani ricordi. Sono finito qui al canile senza neppure capire perchè, ora sono solo e senza amore. È passato quasi un anno, secondo il tempo di voi umani, ma a me sembra sia passato un secolo.
Vivo male il canile e piango tutto il giorno da dentro la mia cuccia da cui esco soltanto quando devo fare i bisogni. Quando entra il custode mi aggrappo alle sue gambe e gli dico singhiozzando: “Non lasciarmi qui, te ne prego, non so se supererò un’altra notte.” Lui mi fa una fugace carezza, un sorriso e poi va via… allora io ricomincio a piangere. Non faccio altro nella speranza che qualcuno mi senta, così finalmente mi scelga e mi ridia la vita che ho già conosciuto e che non mi rassegno al pensiero di aver perso.

Prendimi con te saprò ricompensarti con un amore infinito ed eterna riconoscenza… giuro, non te ne pentirai!

Sarò affidato sverminato, spulciato vaccinato e microchippoato.

Jerry ha già pianto troppo, diamogli una chance, ora possiamo e dobbiamo riscattare la sua vita.

Si trova in un canile del Molise, ma per una buona adozione sarà possibile farlo viaggiare per raggiungere il centro e Nord Italia.

SE IMPOSSIBILITATI ALL’ADOZIONE, PER FAVORE ATTIVATEVI PER UNA MASSIMA CONDIVISIONE COSÌ DA POTER OFFRIRE A JERRY LA POSSIBILITÁ DI RAGGIUNGERE CHI GLI DONERÀ LA GIOIA DI UN SORRISO.

Chi fosse interessato può telefonare al seguente numero:

Gigliola 3939122556

Commenti

commenti

Adotta un cucciolo o un nonnino abbandonato, non farlo morire solo, vivono anni reclusi come prigioneri E NON HANNO NESSUNA COLPA.

Leave a Comment