ADOTTATA! NONNA SHEILA IN CANILE AL GELO AIUTIAMOLA MAXCD

ADOTTATA! NONNA SHEILA IN CANILE AL GELO AIUTIAMOLA MAXCD
Da ieri 13 Novembre inizia il sogno di libertà di Nonna Sheila: FINALMENTE E’ A CASA!!
Si tratta di uno stallo che un gruppo di madrine sosterrà per il resto della vita di Sheila, in una bella famiglia che vive in una casa con il giardino e con la compagnia di altri quattro pelosi.
NONNA SHEILA, RACCOLTA IN STRADA CHE ERA UNA CUCCIOLA RANDAGIA, E’ STATA RINCHIUSA IN UN PICCOLO BOX DI UN CANILE DEL MOLISE E DA ALLORA NON E’ MAI PIU’ USCITA NESSUNO HA MAI CHIESTO DI LEI EPPURE NONNA SHILA è UNA DOLCISSIMA CAGNOLINA DI TAGLIA MEDIA, BUONA, TRANQUILLA, BRAVA, AFFETTUOSA, SANA.

ADOZIONE DEL CUORE, URGENTE: NONNA SHEILA, 14 ANNI, DA 14 ANNI VIVE CHIUSA IN UN BOX DI CEMENTO. DA 14 ANNI NON POSA LE SUE ZAMPE SULL’ERBA.

I SUOI OCCHI SONO IMMENSI, E TRISTISSIMI.

SALVIAMOLA, NON LASCIAMOLA MORIRE QUI, DOPO 14 ANNI DI NULLA E DI SOFFERENZA.

 

MASSIMA DIFFUSIONE !   12/10/2016-  Campobasso-Molise – ADOTTABILE NORD E CENTRO ITALIA.

 

Sheila è una cagnolina vecchietta, ha circa 14 anni. Sappiamo poco di lei, è stata accalappiata quando era cucciola, era una randagia che girovagava in cerca di cibo. E’ nel canile da 14 anni, lunghi, sempre li, in quel box  grigio di solo cemento, da cui non esce. Da 14 anni Sheila vive chiusa  in box di cemento di circa 3m per 3m,  da tutta la sua vita. Tutti i suoi  14 anni vissuti li, insieme agli altri suoi compagni di cella, una vita relegata in canile.  Lei non lo capisce il perché….sta ferma e ci guarda sempre dalla sua cella ….  Quando ti avvicini Sheila ti guarda diritto negli occhi, sembra chiederci, Perché. E noi non sappiamo  cosa rispondere.

Per lei il mondo è solo grigio, solitudine, e cemento, e freddo e  bagnato.

Gli occhi  di Sheila sono immensi, vi si legge tutta la sofferenza subita, tutto il dolore di una vita non vissuta. Ogni tanto esce con altri vecchietti nello spazio cementato che è l’area di sgambamento.  Ma è molto piccola quest’area  di sgambamento, e non c’è verde, anche lì c’è solo cemento. E’ solo un altro rettangolo, solo un box più grande. Sheila esce poco anche nell’area di sgambamento, forse per timore degli altri cani, o forse perché non cambia quasi nulla dal suo box. Sheila ha degli occhi scuri e molto tristi. Non va al guinzaglio, nessuno l’ha mai portata in 14 anni di vita. Da 14 anni questa nonnina non vede un prato, non profuma l’erba, non ci posa le sue zampe. Non ha mai visto una casa. Non ha mai visto un prato. Non conosce il mondo, non sa che esiste, che esistono lo spazio, i colori, gli alberi. La sua cuccia di assi di legno è il suo mondo…altro non conosce. E’ molto silenziosa, dopo una vita intera di nulla, senza contatti con il mondo, è  timorosa, tende a rimettersi nella cuccia, ma se ti avvicini piano, con  gentilezza, allora  si fa fare le coccole. Ci guarda allora stupita, sembra chiedersi perché accarezziamo proprio lei. Cos’ha fatto per meritarlo? Pesa circa 18 kg, è sterilizzata e microcippata e da poco è stata anche rasata. Nel suo box ci sono altre nonnine, con cui va d’accordo, è buonissima con tutti. Potrebbe essere un incrocio labrador bellissima, lo sarebbe stata, in una vita diversa, in un mondo diverso. Vi chiediamo un gesto di pietà, di amore. Portiamola a casa. Sheila ha bisogno di trovare pace. Per non farla morire qui, dopo 14 anni di nulla e di sofferenza, per non farle affrontare un altro inverno da sola, al freddo, chiusa nel box  dove sopravvive da 14 anni. Basterà un piccolo giardino e piano piano ritroverà la sua sicurezza, annusando  l’erba,   rilassandosi sul suo primo cuscino morbido, forse al caldo.

Allora con pappe buone, carezze gentili, circondata dal verde, saprà che la vita era anche altro.

Che era anche amore.  A voi sembrerà di darle poco, pochi mesi, forse pochi anni di gioia.

Ma anche un  mese, un giorno  solo di felicità, riscatteranno la sua vita.

 

ACCETTIAMO ANCHE UNO STALLO. PORTEREMO SHEILA DAPPERTUTTO CON UNA STAFFETTA.

 

Per info e adozione :  Mariagrazia 3477041091

grazia166@virgilio.it

Roberta.pe9@gmail.com

 

Commenti

commenti

Adotta un cucciolo o un nonnino abbandonato, non farlo morire solo, vivono anni reclusi come prigioneri E NON HANNO NESSUNA COLPA.

Leave a Comment